Il bilancio del primo mandato

growing
Nel 2022 si conclude il primo ciclo che ha avuto l'onore e l'onere di avviare Fondazione Italia Sociale. Lo sforzo, in questi quattro anni, può riassumersi in questi punti fermi da cui siamo costantemente guidati: il ruolo del non profit nel nostro Paese è destinato ad essere sempre più rilevante, la sua crescita deve essere sostenuta da un apporto più significativo di risorse private, lo sviluppo della filantropia è anche una questione culturale.

Fondazione Italia Sociale nel 2022 ha concluso il suo primo ciclo quadriennale di attività. Nel suo primo quadriennio di vita l’attività si è concentrata sulla progettazione e messa in opera di una serie di strumenti finalizzati alla promozione e al rafforzamento del Terzo settore.
In particolare, è stata istituita la prima Lotteria Filantropica, è stata sviluppata un’attività di intermediazione modellata sulle migliori pratiche internazionali, è stato avviato un articolato programma di iniziative culturali dedicate al tema del civismo, e sono stati realizzati numerosi progetti di analisi e studio sulle tendenze della filantropia italiana.

In questi primi quattro anni la Fondazione ha accolto in qualità di partecipanti oltre trenta tra i principali soggetti economici e culturali del Paese, ed ha avviato collaborazioni con alcune delle università e dei centri di ricerca impegnati sui temi di propria competenza.

Pur scontando le inevitabili ripercussioni negative provocate dal periodo pandemico, la Fondazione ha posto le premesse per la realizzazione della sua missione, accreditandosi con numerose iniziative presso addetti ai lavori e un pubblico più ampio.
In particolare, la creazione di due strutture di scopo dotate di autonomia operativa per la gestione della lotteria filantropica – Lotteria Filantropica Italia– e dei servizi di intermediazione filantropica –Fondazione Donor Italia– è stata funzionale ad una gestione snella e focalizzata su specifici obiettivi. Con l’avvio operativo delle attività di Lotteria e di Donor si conclude pertanto il mandato di questa presidenza e del consiglio di amministrazione nominati a seguito dell’istituzione della Fondazione. Il non profit italiano potrà contare su due nuovi strumenti per lo sviluppo di cui necessita e che merita.

Il Presidente
Enzo Manes

Photo credit: Pexels

PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com